anno : 2017 567 results

GAMESETTERS Bhattacharya, Accenture Interactive: “Le consultancy prenderanno il posto delle agenzie media. È solo una questione di tempo”

Negli ultimi 5 anni la divisione pubblicitaria della società di consulenza ha portato a termine 17 acquisizioni nel campo dell’adv, portando in casa gli strumenti necessari per diventare un vero e proprio colosso della industry. Il 2018 sarà un anno decisivo per le ambizioni pubblicitarie della struttura

Secondo un report di PwC, la percentuale di utenti Netflix ha raggiunto quella degli utenti Pay Tv

Rispetto agli anni precedenti, meno persone pagano per la TV lineare, mentre il numero di utenti Netflix è in costante aumento, al momento la percentuale corrisponde in entrambi i casi al 73% degli americani

Amazon punta farsi spazio nel duopolio del digital adv. Le previsioni sul 2018 sono dalla sua parte

Il colosso ha già superato le revenue pubblicitarie di Snapchat e Twitter, e i sondaggi indicano una crescita degli investimenti delle media agency e una curiosità sempre più forte dei brand. Secondo uno studio di eMarketer raggiungerà il 3% dell’intera spesa pubblicitaria mondiale entro il 2019

GAMESETTERS Mark Thompson, NYT: “Investiamo su un giornalismo serio. La gente è disposta a pagarlo”

Il ceo del New York Times ha rivoluzionato il giornalismo nell’era digitale, riuscendo a trovare la chiave per monetizzare online. I suoi obiettivi sono raggiungere i 10 milioni di abbonati online e 800 milioni di revenue digitali entro il 2020. “Facebook non è trasparente, bisogna che sia definito il suo ruolo”, aggiunge

Un chiarimento definitivo sul significato della parola OTT

Nella sesta puntata della rubrica di Riccardo Guggiola si cerca di far luce su una definizione troppo vaga, che può riferirsi a Facebook, ma anche alla TV. Nell’industry tecnologica, OTT è l’acronimo di Over-The-Top, ma questa parola è utilizzata in contesti differenti con significati completamente diversi.

ANA: il 35% dei brand sta tagliando le media agency per portare le operazioni di programmatic in-house

Una percentuale in forte crescita rispetto al 2016, quando raggiungeva solo il 14%. Il principale driver di questo shift è la trasparenza offerta dalle agenzie, di cui il 40% del campione si dice preoccupato

GAMESETTERS Margrethe Vestager: “Non è questione di nuove leggi, ma di una nuova cultura”

Il mercato ha bisogno di "autorità responsabili e aziende potenti non più privilegiate. Sembra che le cose stiano cambiando”. La commissaria europea alla concorrenza è uno dei personaggi più influenti dell’anno e punta a regolare la digital economy

IAB: al via il progetto per la certificazione della qualità delle audience dell’adv online

Per partecipare al beauty contest è necessario dimostrare attività di valutazione della pubblicità online che siano già certificate da un primario ente di certificazione internazionale e presentare la candidatura entro il 28 febbraio 2018

Quantum Native Solutions: ecco il Barometro 2017 del programmatic native advertising in Italia

Il marketplace di native advertising in programmatic ha analizzato quali sono i settori che hanno creduto maggiormente in questa modalità e quali stanno aumentando il livello di investimento. Il settore della tecnologia ha aumentato gli investimenti del 535%, seguono l'energetico (+430%) e l'automotive (+271%)

GAMESETTERS Marc Pritchard di P&G: “Il percorso per la trasparenza è completo all’80%”

Il chief brand officer di Procter & Gamble, in un’intervista a Digiday, ha raccontato la sua visione aggiornata della industry digitale dopo il polverone scatenato a gennaio, aggiungendo i piani della multinazionale e le sue previsioni per l’anno prossimo