Anna Maria Ciardullo | 16 maggio 2017
CREATIVITÀ

Vodafone lancia un app che usa il rap per aiutare i bambini che soffrono di balbuzie

Vodafone ha sviluppato “Get the Flow”, un’applicazione Android gratuita usa il ritmo e il flusso della musica rap per aiutare i bambini che balbettano. La telco ha lavorato con DDB & Tribal Amsterdam sul progetto, parte del suo più ampio programma “Powerful Connections” che mostra come tecnologia possa migliorare la vita delle persone.

“Il problema della balbuzie tiene questi ragazzi lontani dal comunicare, quindi come società di telecomunicazioni ci è sembrato giusto fare qualcosa per risolvere problema”, spiega Ed van Bennekom direttore creativo dell’agenzia DDB & Tribal Worldwide.

“Una delle artiste olandesi più conosciute, Sanne Hans, che balbetta, ha contribuito a creare l’applicazione insieme ad altri rapper che hanno sviluppato i testi adattandoli alla problematica”

In Olanda circa il 5% dei bambini soffre di balbuzie. Circa un bambino per classe.

“Rappare rende più facile coordinare il movimento del parlato con il cervello”, continua Van Bennekom. “Il rap fornisce una guida, un ritmo, un flusso, e aumenta il vocabolario, aiutando concretamente chi balbetta. Abbiamo scoperto che non ci sono molte terapie divertenti contro la balbuzie per i bambini di quest’epoca, quindi abbiamo subito avuto la sensazione che questo potrebbe essere un ottimo modo per aiutarli”.

I ragazzi possono utilizzare gli esercizi dell’applicazione per fare gruppo e rappare insieme in tempo reale, condividendo un’esperienza di apprendimento divertente che incoraggia anche a stringere legami.

“Molti di questi bambini trascorrono molto tempo a chattare sui loro smartphone anziché a parlare direttamente tra di loro, in questo modo, non praticano le proprie abilità linguistiche”, afferma ancora Van Bennekom. “Ora potranno usare questo strumento per combattere la balbuzie”.

Nel video di presentazione del progetto di Vodafone, un bambino di 12 anni pratica il rap con l’applicazione e duetta in studio con la star dell’hip hop olandese Ali B.

CREDITS

Vodafone
Social Brand Manager: Xavi Feliu
Brand Engagement Specialist: Joke van Griensven

DDB & Tribal Worldwide, Amsterdam
Creative Director: Ed van Bennekom
Creative Director: Jasper Diks
Digital Director: Jesse Mons
Executive Producer: Sophie van Pelt
Business Director: Esther te Pas
Strategy Director: Ralf Hesen
Designer: Esmée Lechner
UX Designer: Joris Groot
Motion & Graphic Designer: Marco kruk
Design Director: Keith Kornson

D.O.P.: Erwan van Buuren
Offline editor: Pelle Asselbergs
Online editor: Tim van Paassen, The Compound
Sound design: Reinder van Zalk, Earforce
Music: Cris Kos, Cris&Jeff Music
Music: Ali B, Ali B

Awfulmen
Technical Director: Tijmen Mulder
Developer: Jorrit van Ditshuizen
Developer: Patrick van der Werf
Developer: Niels Filmer
Producer: Iris Schultheiss

 

author-avatar

Content Editor

Nessuna risposta a "Vodafone lancia un app che usa il rap per aiutare i bambini che soffrono di balbuzie"