Anna Maria Ciardullo | 27 marzo 2017
MEDIA

Fox, Turner e Viacom lanceranno una “Standard Audience Targeting Platform” per network e agenzie

Per anni, si sono susseguite molte discussioni tra i player dell’industry non corrispondenti, però, ad altrettante azioni concrete per rispondere alla necessità di creare una piattaforma di audience targeting secondo degli standard che assicurassero maggiore trasparenza nel campo dell’audience buying. Oggi, tre importanti media company hanno deciso di impegnarsi direttamente proprio in questo senso. Si tratta di Fox Networks Group, Turner e Viacom che hanno unito le forze per dare vita a OpenAp un’audience platform molto avanzata per il targeting dell’audience cross-publisher e misurazioni indipendenti. In una lettera aperta, rivolta ai propri clienti e a tutta la industry, Donna Speciale, ad sales president di Turner, Sean Moran, head of marketing and partnership solution di Viacom e Joe Marchese, president od advanced advertising products di Fox Network Group, hanno dichiarato che OpenAP sarà nello specifico: “la prima piattaforma aperta per le audience tv fondata da un consorzio di editori televisivi e gestita da un revisore indipendente. OpenAp fornirà targettizzazioni cross-editoriali e una misurazione trasparente per audience avanzate. Lo scopo è supportare i player del settore in tema di standard di misurazione, risorse e dati, non solo proprietari, walled-garden, e report autoprodotti. Si tratta di un consistente aiuto anche per gli advertiser nella costruzione di un media plan cross-publisher”.

Da sinistra: Sean Moran, Donna Speciale e Joe Marchese

Una versione beta di OpenAP sarà rilasciata quest’estate e il consorzio ha garantito che la piattaforma sarà operativa a tutti gli effetti entro l’anno.  “Speriamo che si possa trovare una via comune che permetta di lavorare in maniera semplificata  e scalabile per tutti”, spiega Speciale, sottolineando come i tre broadcaster abbiano dedicato gran parte del loro lavoro degli ultimi anni a realizzare una piattaforma che rispondesse appieno a queste esigenze. La nuova piattaforma non è pensata per sostituire le piattaforme di targeting interne alle company ma affiché publisher e agenzie possano integrarla ai loro sistemi già in uso. “Ogni membro potrà attivare target di audience definiti. Sarà una piattaforma che centri media e investitori potranno integrare nel loro sistema di pianificazione per attivare targettizzazioni avanzate e misurazioni indipendenti di contenuti premium. Contenuti che oggi raggiungono il 93% di tutte le audience tv” ha aggiunto Marchese. “Maggiore sarà il numero di publisher che si unirà al board, più semplice sarà l’utilizzo di OpenAP per i clienti”, ha ribadito Speciale. Per il momento, il consorzio non ha specificato dettagli ulteriori, come, ad esempio, chi sarà l’auditor neutrale  chiamato a verificare i processi, ma ne sapremo di più dopo il 7 aprile quando è stata indetta una conferenza stampa congiunta. Alla notizia della nascita di OpenAP Nielsen ha dichiarato: “Sosteniamo fortemente lo sforzo di questo consorzio per creare una nuova entità di misurazione che possa controllare l’audience. I nostri standard sono altissimi e garantiscono già quello che questo consorzio offrirà, anche il loro obiettivo di consegnare agli inserzionisti dati attendibili e verificati. È molto importante questo nel processo di creazione di trasparenza e apertura nel mercato. Non vediamo l’ora di collaborare e lavorare con loro”.

 

 

author-avatar

Content Editor

Nessuna risposta a "Fox, Turner e Viacom lanceranno una “Standard Audience Targeting Platform” per network e agenzie"