TECNOLOGIA 125 results

L’ad tech si arricchisce di un nuovo acronimo: tra DMP e CRM spuntano le CDP

Le consumer data platform, nuovo target per gli investimenti dei venture capital, promettono una visione completa del consumatore unificando le sue esperienze su una molteplicità di canali, online e offline

Gli editori stanno riducendo il numero delle SSP a cui affidano le proprie inventory

I publisher si sono muniti di più tech partner per alzare i CPM mettendo in competizione le inventory su più piattaforme, ma si stanno accorgendo che non ottengono valori incrementali. Il 31% degli editori americani stanno tagliando il numero di strutture

IAB ha già preparato un’evoluzione dell’Ads.Txt. Ecco come funziona Ads.Cert

Il nuovo protocollo aggiunge trasparenza al percorso di acquisto delle inventory, validando le informazioni che passano tra buyer e seller a ogni stage della digital supply chain. Per applicarlo, però, bisogna aver aggiornato lo standard OpenRTB alla versione 3.0

Adform smaschera “HyphBot”, l’ultima enorme operazione di ad fraud

Secondo la società di ad-tech, i truffatori dietro lo schema hanno creato più di 34.000 domini e più di un milione di URL per ingannare gli inserzionisti affinché acquistassero ad inventory contraffatte, il cosiddetto fenomeno del domai spoofing. I risultati delle analisi descritti in un white paper

Il mondo scopre l’header bidding. Le impression consegnate con la tech sono 220% in più del 2016

La modalità programmatica è stata molto utilizzata sia per il desktop (+214%), sia per il mobile (+252%). In EMEA cresce più velocemente il volume delle inventory desktop (7x contro 5x del mobile), ma aumenta il peso dell’area sul mercato globale (da 17% a 28%)

Call to action da parte dei marketer alle agenzie: più trasparenza ed efficienza nel programmatic

Secondo una ricerca di Infectious Media, molti inserzionisti ritengono che le agenzie non siano riuscite ad adattarsi alla tecnologia programmatica e che ci debba essere una radicale revisione del modello di agenzia

The Marketing Group: ecco Truth, la prima media agency basata sulla blockchain

La piattaforma, secondo la company, limiterà l’erosione dei budget media attraverso la supply chain, ora vicina all’80%, consegnando agli advertiser piazzamenti migliori di quelli “di scarsa qualità dovuti ai reseller” e permetterà pagamenti immediati per gli spazi a disposizione su Truth

La visual search si fa spazio tra i brand di abbigliamento e Pinterest

L’esperimento di Tommy Hilfiger dello scorso febbraio ha portato a un buon uplift, che ha portato la società a creare una app utilizzabile anche fuori dal periodo delle sfilate. Il social network invece ha sviluppato le Pinterest Lens, che stanno guadagnando utenza e utilizzo

Le storie di paura ad Halloween le racconta un bot: Shelley

Dal Mit l’ennesima dimostrazione delle potenzialità degli algoritmi di intelligenza artificiale sul campo dello storytelling. Shelley è capace di continuare brevi racconti iniziati dagli utenti, e lo dimostra pubblicandone uno ogni ora su Twitter

Blockchain e advertising: tutti i vantaggi a disposizione della industry digitale

La trasparenza e l’oscurità della supply chain sono una falla della pubblicità online, ma allo stesso tempo sono il punto di forza della nuova tecnologia. Audit delle campagne e la raccolta dati sono altri plus dell’adozione del network, la cui applicazione all’adv è studiata da IAB attraverso un tavolo di lavoro